Chi siamo

fac-simile modello istanza ATP previdenza

 TRIBUNALE DI ...........

SEZIONE LAVORO

ISTANZA DI A.T.P. EX ART.445 bis C.P.C.

 

PER: …...... nato a ............. il …............ e residente in …............... alla via …......... n. ….. C.F. ….................. rappresentata e difesa, in virtù di mandato a margine del presente atto, dall' Avv. …........................ (indirizzo di posta elettronica …..................., unitamente ai quali elettivamente domicilia alla via ….............. n. …............. presso il loro studio legale.

contro

I.N.P.S. (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale) in persona del Presidente pro tempore per la carica nella sede dell' Istituto in Roma al Piazzale delle Nazioni E.U.R.;

nonchè

I.N.P.S. (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale) in persona del legale rappresentante elettivamente domiciliato nell' Agenzia di …...............................

 

Oggetto: Ricorso per accertamento tecnico preventivo ex art. 445 bis c.p.c.

 

FATTO

L' istante, in data …............... inoltrava domanda alla competente Commissione Sanitaria, n................ ai fini della visita di accertamento per l' invalidità civile ex art. 1, legge n. 18 del 11.02.80 e successive modificazioni, previo riconoscimento del requisito sanitario.

 

A seguito di ricezione in data ….............. del Verbale di Commissione Sanitaria relativo alla visita effettuata in data ….............. presso la commissione medica I.N.P.S. , il ricorrente, veniva riconosciuto invalido con totale e permanente inabilità lavorativa pari al ….......... (art. 5 co. 7, D.lgs. 124/98) a far data dal …...............

Avverso tale accertamento la sig. ra ...................., sussistendone le condizioni per ottenere il diritto al 100% di invalidità oltre indennità di accompagnamento ex art. 1, legge n. 18.02.80 a decorrere dal …............, primo giorno del mese successivo a quello in cui è stata effettuata la domanda, spettante in base alla gravità delle patologie riscontrate ed indicate nel certificato del …........... rilasciato dal dott. …............. ovvero “...........................................................” e le condizioni ex art 445 bis c.p.c.

CHIEDE

  • che l’ill.ma autorità giudicante adita nomini un consulente tecnico d’ufficio onde disporre l'  accertamento tecnico per la verifica preventiva delle condizioni sanitarie legittimanti la pretesa dell' istante relativa alla corresponsione dei ratei relativi all' indennità di accompagnamento ex art. 1, legge n. 18.02.80.

  • che l’ill.ma autorità giudicante adita, seguendo le forme e le modalità previste dall’art. 696-bis c.p.c. (“consulenza tecnica preventiva ai fini della composizione della lite”), disponga con decreto la fissazione dell’udienza di comparizione e ne stabilisca il termine per la notifica.

In merito al contributo unificato, il ricorrente è esentato dal versamento essendo il suo reddito inferiore ad euro …................... .

In merito al valore di causa si dichiara che lo stesso è pari ad euro …........................ circa.

Offresi in comunicazione, mediante deposito in cancelleria copia dei documenti di cui al foliario atti.

Si comunica che eventuali notifiche potranno essere effettuata a mezzo fax al numero ….............. e, presso il seguente indirizzo di posta elettronica: ....................................

Salvis juribus

Napoli data deposito

Avv...............................